venerdì 16 novembre 2007

"LIEVISSIME" PERPLESSITA' E DISTINGUO SULL'OPPORTUNITA' DI INDICARE GLI STATI UNITI D'AMERICA COME MODELLO PER IL BELPAESE

Ieri sera ad “Anno Zero” lo ha ripetuto anche Travaglio (che è un giornalista che stimo per il suo impegno e il suo concetto etico del giornalismo) : certe cose negli Stati Uniti non sono possibili. Gli Stati Uniti sono un paese serio: niente conflitti di interesse, niente intreccio tra politica ed affari, niente “anomalia italiana”. Insomma un modello.
Già proprio un modello.
Leggete questa notizia. L’ispettore generale del dipartimento di stato incaricato di investigare sulla Blackwater, la banda Muti dei nostri tempi, non investigava nulla perché suo fratello era nientemeno che un collaboratore della stessa Blackwater.

Un caso isolato vero? Già.
Probabilmente isolato come quello delle Halliburton di Dick Cheney, guardacaso azienda leader nel boom della ricostruzione in Iraq. O come quello dell’azienda di Rumsfeld che produsse millioni di vaccini contro l’aviaria per combattere un’epidemia che – stranamente – si scoprì poi essere sovradimensionata. Per non parlare dei legami a doppia filo della dinastia Bush con le lobby dei petrolieri e dei produttori di armi negli Usa: tutte casualità vero?
Oppure vogliamo ricordare l’ex ministro alla giustizia Alberto Gonzales? Quello che “si sceglieva” i procuratori? Al confronto Mastella è un dilettante...
Tutti casi isolati, variabili impazzite nella grande culla della democrazia, vero?

Di fronte a tutto questo posso indicare agli opinion-makers italiani (anche di sinistra), come Nanni Moretti in “Aprile”, altri modelli da seguire, che non siano né la Cina di Mao né l’America di Bush?


Ti piace questo post? Votalo su OkNotizie

2 commenti:

RaShO O°o°O ha detto...

Questo post mi ha ricordato un altro modello: quello dello charme del giornalismo britannico. Qualche insulso inviato del tg1, all'indomani dell'attentato della metropolitana di Londra, usò queste parole per spiegare il freddo atteggiamento (in termini di contenuto informativo) dei media inglesi nei confronti di quel che era successo.

Rigitans' ha detto...

io non credo che travaglio pensi che negli stati unit va tutto bene. penso che dica che se tutto va bene negli stati uniti ti mazziano. in italia il concetto di giustizia sta diventando una barzelletta, si è ritornati alla giustizia a due tempi; quella normale in cui ti giudicano e ti condannano, e quella per ricchi e potenti in cui è molto facile che non ti condannino, e se lo fanno c'è l escamotge per non stare in carcere. negli usa poi è palese l intreccio politico e economico, almeno ha una normativa un po piu ferrea. in italia si fa finta di essere diversi, invece si è pure peggio, perchè subdoli. già avvicinarsi al sistema usa per l italia sarebbe un passo avanti da questo punto di vista. certo che non basta, perchè anche loro hanno enormi falle nella democrazia e nella giustizia.

Ricerca Google

Google