domenica 25 novembre 2007

BOLIVIA, IL DIRITTO DI GUARIRE

Dedico qui un po' di spazio per pubblicizzare un'iniziativa che si svolgerà sabato prossimo in una biblioteca di Nord Milano alla quale parteciperò anch'io.



Biblioteca Rionale Dergano- Bovisa

Progetto Alessandro Garbo – Associazione “Progetto continenti”

Centro Culturale Multietnico La Tenda

Associazione Luca Rossi

promuovono l’incontro

BOLIVIA, IL DIRITTO DI GUARIRE


Sabato 1 dicembre 2007

Ore 16.30

Biblioteca Rionale Dergano-Bovisa,

via Baldinucci 76 – Milano

Filovia 92, tram 3, autobus 82, FNM Bovisa


Il diritto alla salute non è ugualmente garantito in tutti i paesi della terra. Immense zone dell’Africa sono prive di assistenza sanitaria gratuita, di accesso ai farmaci e alle cure. Lo stesso avviene in Asia ed in molti paesi dell’America Latina. Tra questi ultimi la Bolivia rappresenta uno dei casi più gravi in assoluto.

Paese più povero del Sudamerica secondo le classifiche dell’Onu, la Bolivia presenta ancora grandissimi problemi nell’accesso alle cure sanitarie. Un campo particolarmente spinoso è quello delle malattie oncologiche. Al pari di altri paesi dell’area, la Bolivia non è in grado di erogare cure chemioterapiche gratuitamente. Il che spinge ogni anno intere famiglie a indebitarsi fino a ridursi sul lastrico.

Per questa ragione è sorto nel 2000 il Progetto Alessandro Garbo. Il progetto è stato fortemente voluto dai genitori di Alessandro Garbo, un ragazzo deceduto a Monza per una malattia oncologica. L’obbiettivo del progetto è quello di dare, tramite il sostegno a distanza, un’opportunità di guarigione altrimenti impossibile ai bambini ammalati di cancro e leucemia nel paese sudamericano.

Il progetto è attivo a Santa Cruz, seconda città della Bolivia e nasce dalla cooperazione tra l’ospedale San Gerardo di Monza e l’Instituto Oncologico del Oriente Boliviano, uno dei più importanti ospedali cittadini.

Chiunque creda che il diritto alla salute debba essere garantito egualmente in tutto il mondo e che tutti debbano poter avere un’opportunità per guarire da malattie gravi e difficili come i tumori, può venire a conoscere da vicino l’impegno del Progetto Alessandro Garbo, sabato 1 dicembre alle 16.30, presso la Biblioteca Rionale Dergano-Bovisa.

1 commento:

Loreanne e Vique ha detto...

il trasloco sta andando bene
:)
ottima iniziativa;tutti abiamo il diritto alle cure e a una vita dignitosa
ciao dai giramundos
Lorenzo Anne Veronica

Ricerca Google

Google