venerdì 28 marzo 2008

FASCISTI...ANCHE ALLA BOVISA


Con l'attitudine alla provocazione tipica di tanti personaggi dal passato e dal presente nero, ieri Daniela Santachè è venuta a farsi un po' di pubblicità al Campo Rom della Bovisa. Accolta da cartelli che intimavano ai fascisti di uscire dal campo l'onorevole (sic!) si è lasciata andare a qualche pacatissima dichiarazione: «Senza se e senza ma bisogna applicare le leggi dello stato e questo è un campo che va sgomberato al più presto. Questo è un territorio che va ridato ai milanesi». Ed ha proseguito scagliando i suoi strali contro il «finto buonismo che produce questa sottrazione agli italiani del proprio territorio da parte di gente che andrebbe cacciata a pedate nel sedere. Voglio tornare qui fra tre giorni e non vedere lo schifo che ho visto». Invito che deve aver sortito qualche effetto sull'amministrazione milanese, dal momento che stamattina ha avuto luogo un nuovo intervento di allegerimento simile a quello di settimana scorsa.
Nel sito della Santanchè poi si legge anche - ciliegina sulla torta - che per evitare queste situazioni è necessario rendere ancora più restrittiva la legge Bossi-Fini (ma le hanno detto che la Romania è entrata in Europa? O pensa forse di procedere a una revisione unilaterale del trattato di Schengen?)

In ogni caso qualcuno dovrebbe anche spiegare all'onorevole Santanchè che ben pochi milanesi desidererebbero la "restituzione" di un territorio contaminato con arsenico e metalli pesanti qual'è quello di via Bovisasca. E che, inoltre, se quel terreno è stato davvero sottratto ai cittadini della Bovisa, gli è stato sottratto più di trent'anni fa dalla Montecatini Edison che al momento di abbandonarlo decise - con l'assenso delle amministrazioni locali - di non bonificarlo, rendendolo inutilizzabile.
Ma tutto questo non interessa alla signora Santachè ne a La Destra che pure si riempie la bocca di "programmi sociali". Quello che importava era la passerella elettorale. Poi che cittadini della Bovisa e Rom imputridiscano pure in un campo contaminato.

Ti piace questo post? Votalo su OkNotizie

1 commento:

tommi ha detto...

A volte star dietro ad ogni dichiarazione dei politici è impossibile. Sono talmente ignoranti e stupidi che quasi fanno pena.
In ogni caso, complimenti per i chiarimenti. Soprattutto quello riguardante Schengen.
a presto,
tommi - www.bloginternazionale.com

Ricerca Google

Google