sabato 29 marzo 2008

MANDIAMO I LEGHISTI AL CEPU!

Da qualche giorno tutte le vie attorno a casa mia sono tappezzate dal seguente manifesto della Lega Nord.

Rispetto al suo contenuto, direi che ogni commento è superfluo. Nessuno può scientemente pensare una boiata simile. Questa volta non riesco neanche a credere alla malafede di chi l’ha scritta. E' davvero troppo oltre la soglia del ridicolo. Sono basito. L’unica cosa che mi viene da pensare è come reagire, cosa fare. Ma non cosa fare contro i leghisti, ma per i leghisti. Dobbiamo fare qualcosa per loro. Dobbiamo aiutarli. Dobbiamo tirarli fuori – poveracci - da questo abisso di ignoranza. Davvero non può essere solo malefede.

Qualcosa forse lo possiamo fare. Per esempio potremmo recapitare un paio di quintali di bignami di storia alla sede centrale di via Brughiero, oppure potremmo chiedere di attivare corsi di recupero per gli estensori del manifesto presso i principali istituti di media superiore di Milano .
In fondo lo troveremo pure un qualche buon insegnante di storia che sia in grado di spiegare ai leghisti la differenza tra l’immigrazione e il colonialismo, tra i Padri Pellegrini e i rifugiati del Corno d’Africa, tra il Mayflower e le navi della speranza! Suvvia non perdiamo la speranza!

Altrimenti rimane sempre il Cepu…


p.s. Mi piacerebbe sapere, tra l’altro, quanti tra gli esponenti e gli elettori della Lega Nord hanno avuto parenti emigrati in Germania, Stati Uniti, Svizzera o Argentina e se questi hanno spinto gli autoctoni a vivere nelle riserve…

Ti piace questo post? Votalo su OkNotizie

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Troppo forte come sempre..
Non c'entra nulla con il post...hai firmato l'appello???
Ciao
Annalisa

Camminare domandando ha detto...

Ciao Annalisa,
sto aspettando che anche mio fratello leggal'appello in modo da mandare l'adesione...di tutta la famiglia!
In ogni caso stasera metterò l'appello anche su questo blog.
Ciao. F

chemako ha detto...

MA da chi vota Borghezio, Bossi e Calderoli ti aspetti trovate intelligenti?
Sei una persona ottimista

Anonimo ha detto...

Grazie Francesco.
Senti pensavo una cosa...ma se li rimandiamo direttamente all'asilo dove si gettano le basi del vivere civile?
Annalisa

Camminare domandando ha detto...

Si,si bisogna partire proprio dalle basi...

Ricerca Google

Google